“POPOLARI E MODERATI”: “LA BRETELLINA E’ NATA PER TOGLIERE TRAFFICO DA VIA DEL CASALINO E VIA DELLA MADONNINA”

La bretellina che sarà realizzata da Rfi insieme al raddoppio della ferrovia per il collegamento nord-sud e sud-nord dei paesi di Capannori è una strada normale non protetta, cioè senza barriere e altro, lunga circa 1 chilometro, e con la funzione di togliere il traffico pesante da via da via della Madonnina a Santa Margherita ed il traffico di attraversamento che oggi grava su via del Casalino a Tassignano, strade che scorrono in centri densamente abitati. E’ bene che tutti sappiano che coloro che dicono “no” alla bretellina, stanno dicendo “sì” a mantenere alti livelli di traffico in via del Casalino e in via della Madonnina. In sostanza stanno dicendo di tornare, aldilà di fumosi giri di parole, a come quando lì c’era il casello autostradale. A noi pare una follia. Il raddoppio ferroviario inoltre prevede la chiusura, a Capannori, di 9 passaggi a livello ed è falso dire che per dei tratti il binario può non essere raddoppiato: anche a Montecatini il raddoppio sarà completato. Leggi tutto ““POPOLARI E MODERATI”: “LA BRETELLINA E’ NATA PER TOGLIERE TRAFFICO DA VIA DEL CASALINO E VIA DELLA MADONNINA””

LA LISTA CIVICA “POPOLARI E MODERATI” SI PRESENTA ALLE ELEZIONI COMUNALI PER SOSTENERE IL SINDACO LUCA MENESINI

Si chiama ‘Popolari e Moderati’, è una lista civica composta da persone di spicco del territorio capannorese, e alle elezioni comunali del 26 maggio prossimo sostiene la riconferma a sindaco di Luca Menesini.

Si tratta di una lista di 24 candidati, che ha come capilista Gaetano Ceccarelli, già assessore comunale e consigliere; e Serena Frediani, assessore al turismo, allo sport e al volontariato. Nella testa di lista ci sono invece Pierangelo Paoli, presidente della ‘Capannori Servizi’ e già assessore comunale, Mencarini Serena di Tofori, Gino Malfatti consigliere comunale e Del Sarto Giuseppe detto Chiasso di Lammari.

Si tratta di una lista che porta nel programma della coalizione che sostiene Luca Menesini l’attenzione alla cura delle piccole cose, al mondo dell’imprenditoria turistica e dell’associazionismo, ritenuto il cuore pulsante di Capannori. Allo stesso tempo, anche i ‘Popolari e Moderati’ puntano sull’attenzione all’ambiente, alla salvaguardia del territorio e alla centralità dei paesi per il benessere dei cittadini.

I 24 candidati sono, in ordine di lista: Gaetano Ceccarelli, 60 anni, di Tassignano, funzionario tecnico; Serena Frediani, 43 anni, di Marlia, assessore comunale; Pierangelo Paoli, 56 anni, di Marlia, presidente della ‘Capannori Servizi’ e geometra; Serena Mencarini, 44 anni, di Tofori, impiegata; Giovan Dante Gino Malfatti, 41 anni, di Capannori, consigliere comunale e impiegato; Giuseppe Del Sarto detto Chiasso, 70 anni, di Lammari, pensionato; Maurizio Barsotti, 54 anni, di Lucca, impiegato; Simone Bartoli, 50 anni, di Orentano, pensionato; Beatrice Berrettoni, 43 anni, di Pieve di Compito; Enza Cicalini, 44 anni, di Capannori, presidente della Commissione Pari Opportunità; Alberto Coianiz, 47 anni, di Pieve San Paolo, geometra di cantiere; Mauro Gianni, 69 anni, di Colognora di Compito, pensionato; Antonio Guidotti, 70 anni, di Sant’Andrea in Caprile, pensionato; Davina Landi, 46 anni, di Lammari, educatrice; Giuseppe Marchi, 51 anni, di Lunata, impiegato; Antonio Modestino, 44 anni, di Lucca, consulente finanziario; Alessia Orlandini, 43 anni, di Lunata, libera professionista; Gianluca Orsi, 45 anni, di Lucca, agente immobiliare; Monica Pardini, 45 anni, di Pieve di Compito, operaia; Giovanni Puccioni, 37 anni, di Guamo, ingegnere; Manuela Sacchi, 29 anni, di Zone, libera professionista; Luana Stanghellini, 45 anni, di Capannori, assistente agli anziani e volontaria alla Misericordia ‘Santa Gemma Galgani’; Angela Toschi, 53 anni, di Marlia, tecnico di equitazione; Paolo Udoni, 39 anni, di Pieve di Compito, tecnico manutentore sistemi antincendio.